Cerca:






Cerca :

Nuovi articoli



Surrogazione del mutuo

Il piano di ammortamento del mutuo

Carte conto

Assegni bancari











Conto corrente



Oltre ad essere uno strumento destinato alla raccolta del risparmio come lo è peraltro il conto deposito, il conto corrente è preposto alla gestione del denaro permettendo al correntista di predisporre l'accredito dello stipendio, l'addebito delle utenze e di effettuare altri pagamenti. Spesso è prevista la possibilità di prelevare somme superiori a quelle depositate grazie allo strumento del fido bancario. Al conto corrente si possono associare svariati servizi offerti dalla banca tra cui : Assegni, bancomat, bonifici, carte di credito, domiciliazione delle utenze, investimenti, piattaforma di trading, servizi di internet e Phone banking, etc.

Ferme restando le sopraelencate caratteristiche comuni che possono avere i conti correnti, esiste un'ampia gamma di offerte che prevedono combinazioni diverse dei servizi già esposti. Per quanto riguarda i costi, i conti correnti si possono classificare in tre categorie :

1 - conti a consumo. Il cliente paga in base al numero di operazioni che effettua

2 - conti con franchigia. Il cliente paga un canone annuo che include un certo numero di operazioni gratuite

3 - Conti a pacchetto. Il cliente paga un canone annuo che include anche servizi aggiuntivi come assicurazioni, cassette di sicurezza, etc.

Le caratteristiche del contratto che richiedono attenzione sono

- Canone mensile del conto
- Insieme di servizi inclusi
- Tasso creditore
- Tasso debitore
- Modalità di erogazione degli interessi

Nel valutare la convenienza di un conto corrente presso una banca rispetto a quello di un'altra banca è opportuno considerare i seguenti elementi :

Costi fissi: costi di apertura del conto corrente. Canone fisso e il pagamento dell’imposta di bollo di 8,55 euro a trimestre.

Costi variabili: costi determinati dal numero di servizi attivati e utilizzati

Tasso creditore: tasso che la banca paga sui depositi dei correntisti. Il tasso esposto è quello lordo e comprende la ritenuta fiscale del 20%.

Tasso debitore: tasso che si applica sullo scoperto del conto corrente quando ci si avvale del fido bancario.

Commissione di messa a disposizione fondi: commissione sui fondi che la banca mette a disposizione quando concede il fido bancario.

La modalità con cui vengono accreditati gli interessi attivi ed addebitati quelli passivi.




Categoria : Conti

Tag : conto corrente interessi


Servizio offerto da Fotoexpo.net - P iva : 02077020028
Prestifacile